BOLLETTINO INFORTUNI INAIL: GENNAIO -SETTEMBRE 2021- CALANO LEGGERMENTE GLI INFORTUNI MORTALI

Nel periodo compreso tra gennaio e settembre 2021 si sono rilevate complessivamente 396.372 denunce di infortunio, l’8,12% in più rispetto al periodo gennaio-settembre 2020.
Con riferimento al genere, l’aumento riguarda la componente maschile, le cui denunce sono passate da 225.270 a 255.373 (+13,36%). In diminuzione, invece, le denunce della componente femminile, passate da 141.328 a 140.999 (-0,23%). Le denunce di infortunio con esito mortale riferite al periodo gennaio-settembre 2021 sono state 910, a fronte delle 927 denunce rilevate nell’analogo periodo del 2020 (-1,83%). Con riferimento al genere, la diminuzione riguarda sia la componente femminile, con 86 denunce a fronte delle 98 rilevate nell’analogo periodo dell’anno precedente (-12,24%), sia la componente maschile, con 824 denunce a fronte delle 829 rilevate nel 2020 (-0,60%).

Di seguito il Bollettino INAIL:

III-trimestre-Bollettino-2021

 

Top